CON IL JOBS ACT VIENE ABROGATO IL REGISTRO INFORTUNI


A partire dallo scorso 23 dicembre è venuto meno per i datori di lavoro l’obbligo di tenere il registro infortuni; resta comunque l’obbligo della denuncia all’Inail di eventuali infortuni per via telematica.

Tuttavia l’Inail, con circolare n. 92 del 23 dicembre, ha comunicato la costituzione del “cruscotto infortuni” per fornire alle autorità di vigilanza uno strumento con cui facilitare l’attività ispettiva. Il cruscotto conterrà tutte le denunce presentate dai datori di lavoro a partire dal 23 dicembre, mentre quelli avvenuti prima di tale data saranno rintracciabili nel registro infortuni.

Il cruscotto infortuni sarà inoltre accessibile agli organi di vigilanza nell’area dei servizi online del sito Inail tramite l’inserimento delle credenziali ed utilizzerà il criterio della competenza territoriale regionale come parametro fondamentale per la ricerca dei dati infortunistici.